giovedì 20 Giugno 2019

Presentato l'Almanacco 2016!

Nel corso della tradizionale cena prenatalizia nella sala polivalente di Piazza Unità d'Italia

E otto. Con il 2016 l'Almanacco d'Funtanéi giunge dunque all'ottava edizione. Il calendario è stato presentato sabato 12 dicembre in occasione della cena prenatalizia in sala polivalente, a cui hanno partecipato oltre 150 persone.

Ospiti inattesi sono state le due maschere tradizionali fontanetesi, Paglin e Paglina, che in anticipo sul carnevale, hanno fatto irruzione in sala tra lo stupore generale, strappando applausi e risate, sfoderando il loro repertorio istrionico e rigorosamente dialettale.

 

Ricco il menu della serata che, dopo un tagliere di antipasti di benvenuto, ha previsto un risotto alla cipolla bionda di Cureggio e Fontaneto con sugo di quaglia, una polenta concia, Paletta di Coggiola, orologio di tome valsesiane di varie stagionature con confettura, per finire con panettone classico con crema di mascarpone e fantasia di dolci.

Tra una portata e l'altra sono state anticipate alcune “pillole” sintetiche dell'Almanacco, che nel 2016 in copertina omaggia le figure dei dottori Brunero padre, Anselmo, e figlio, Romualdo, che tanto hanno dato alla comunità fontanetese. Tra le novità della nuova edizione, i disegni dei bambini della prima elementare, due rubriche tenute da Paglin e Paglina e altre ancora per riscoprire tradizioni e aneddoti in maniera simpatica, sempre con il sorriso sulle labbra.

 

L'Almanacco d' Funtanéi 2016 è stato realizzato dalla Pro Loco di Fontaneto e dalla Biblioteca dei Sapori e delle Tradizioni, con il sostegno del Comune, della Confraternita degli Amici del Vino e della Cooperativa Agricola Operaia.

 

Per chi fosse interessato all'acquisto, ricordiamo che il “calendario” è reperibile nell'edicola del paese, nella biblioteca “Dante Strona”, oppure rivolgendosi ai referenti di frazione o direttamente alla Pro Loco, al numero 338-4659749. Offerta minima 5 euro.

Il ricavato complessivo delle offerte sarà devoluto interamente alle scuole di Fontaneto e al Grest parrocchiale.