marted 23 Gennaio 2018

Cena degli Auguri tutta piemontese per il decimo Almanacco!

Sabato 16 dicembre รจ stata partecipatissima la cena di presentazione dell'Almanacco 2018.

E alla fine, il protagonista è stato proprio lui, l'Almanacco. La partecipatissima cena degli auguri natalizi della Pro Loco Fontaneto, svoltasi sabato 16 dicembre nella sala polivalente del Centro Culturale Grazia Deledda in Piazza Unità d'Italia, ha visto come protagonista il “calendario”, giunto quest'anno alla sua decima edizione.

 

Durante la serata ci sono stati diversi momenti per svelare le novità dell'edizione 2018. Tra una portata e l'altra, tra un peperone in bagna cauda e i ravioli del plin, fino ad arrivare ai cinque bolliti di bue grasso con la mostarda e le loro salse, ecco arrivare qualche pillola di Almanacco, partendo dalla copertina, disegnata da Giuseppe “Adelio” Albertinazzi, dedicata proprio al gruppo del calendario, ai volti che si sono succeduti nella sua collaborazione nel corso degli anni, e insieme un omaggio alle due generazioni simbolo della comunità: quella dei nonni e quella dei nipoti, un legame indissolubile che unisce passato, presente e futuro.

 

E poi – accompagnati dalle due maschere allegoriche del paese, Pajin e Pajina – spazio alle novità, da una rubrica dedicata alla tipicità enogastronomiche del territorio, figlia anche della collaborazione con la Condotta Slow Food delle Colline Novaresi, a quella curata dal Circolo del Dialetto di Fontaneto. E dalle novità poi alle conferme, alle rubriche e agli elementi storici, che da dieci anni costituiscono la spina dorsale dell'Almanacco: dai consigli della Confraternita degli Amici dei Vino al Dion Vert, ai proverbi in dialetto e a tanto altro ancora.

 

E' una serata davvero emozionante per noi – ha affermato il presidente della Pro Loco Fontaneto Eraldo Teruggi – dieci edizioni sono un traguardo speciale, che siamo davvero felici di condividere con tutti coloro che stasera ci sono voluti essere vicini. Voglio ringraziare la Confraternita Amici del Vino, la Cooperativa Agricola Operaia, il Comune e gli altri enti e associazioni che sostengono l'iniziativa. Grazie alla solidarietà della gente, in dieci anni, siamo riusciti a distribuire oltre 26.000 euro al Grest Parrocchiale e alle scuole di Fontaneto. A tal proposito voglio ricordare che prosegue il progetto “banchi”, siamo arrivati al terzo anno: con l'Amministrazione Comunale ci siamo presi l'impegno di cambiare tutti i banchi delle scuole elementari nel giro di cinque anni, abbiamo intenzione di mantenere la parola data. L'Almanacco è per noi un piacere che torna puntuale ogni anno, per cui naturalmente non ci fermeremo qui: abbiamo ancora tanto entusiasmo e voglia di raccontare tante storie, condividere aneddoti, foto, poesie, proverbi e tanto altro.”

 

Per coloro che fossero interessati, si ricorda che l'Almanacco d' Funtanéi è in distribuzione nell'edicola del paese in Piazza San Rocco, oppure contattando al telefono direttamente la Pro Loco al numero 338-4659749. Anche quest'anno il ricavato sarà interamente devoluto alle Scuole di Fontaneto e al Grest Parrocchiale.