lunedì 22 Aprile 2019

Al fianco degli orti africani

L’orto scolastico di Alakamisy Ambohimaha, in Madagascar, sta crescendo grazie al nostro contributo.

Durante “Terra Madre 2014”, la Pro Loco di Fontaneto ha deciso di aderire al progetto di Fondazione Slow Food “10.000 orti in Africa”, effettuando una donazione e adottando un orto scolastico in Madagascar nella regione Haute Matsiatra.

 

Alakamisy Ambohimaha

Si tratta dell’orto scolastico di Alakamisy Ambohimaha, che copre una superficie di circa 400 mq, ed è gestito da 200 studenti e 4 insegnanti. L’orto ha un ruolo pedagogico e pratico molto importante e aiuta a trasferire le conoscenze ai giovani, in modo che possano aiutare i genitori a produrre in modo più efficiente e sostenibile.

Scopri di più sull'orto

Dove si trova l'orto

 

Il contesto in Madagascar

In Madagascar le scuole e i corsi su materie agricole sono molto rari. I giovani, che, dopo la scuola decidono di coltivare la terra non hanno conoscenze né un bagaglio intellettuale per migliorare la produzione.

Attraverso l’orto, gli studenti iniziano a praticare il compostaggio organico, la raccolta dei semi, il sistema di irrigazione goccia a goccia, la rotazione e la consociazione delle colture.

I prodotti dell’orto scolastico vengono usati in occasione di lezioni sulla cucina “malgascia”. Alcuni prodotti sono invece venduti per finanziare i viaggi di studio dei ragazzi.

 

Perché adottare un orto scolastico

Per garantire cibo buono, pulito e giusto alle comunità Africane.
Per salvaguardare la biodiversità.
Per dare una speranza a migliaia di giovani.

 

Non ci vogliamo fermare qui

Nell'anno di Expo Milano 2015, che ci invita tutti quanti a riflettere sulle contraddizioni del nostro pianeta, in bilico tra fame e spreco di grandi quantità di cibo, ci sembrava giusto che l'edizione 2015 della nostra manifestazione Fontaneto Arte Sapori dedicasse una giornata all'Africa. Sarà quella conclusiva, di sabato 27 giugno, quando presenteremo ufficialmente l'adozione dell'orto del Madagascar. Sarà una serata interamente a tema, dove sarà possibile assaggiare prelibatezze derivanti proprio da orti africani.

La nostra speranza, ma anche il nostro fermo obiettivo, è quello di riuscire a raccogliere i fondi necessari per adottare altri tre orti, uno in Egitto, uno in Marocco e uno in Senegal.

 

 

Per saperne di più

10.000 orti in Africa”, il progetto di Fondazione Slow Food

Realizzare 10.000 orti buoni, puliti e giusti nelle scuole e nei villaggi africani significa garantire alle comunità cibo fresco e sano, ma anche formare una rete di leader consapevoli del valore della propria terra e della propria cultura; protagonisti del cambiamento e del futuro di questo continente.

Scopri di più sul sito di Fondazione Slow Food